Labyrinthus

64,00

  • Descrizione
  • Piramide Olfattiva

Descrizione

Fruttato, ma al contempo umido ed erbaceo, Labyrinthus è un ingannevole dedalo verde di celato mistero, un invito a perdersi e a ritrovarsi nel labirinto della propria anima.
Ispirata al giardino di Boboli la fragranza racconta il sofisticato gioco di due innamorati che si cercano e si rincorrono tra i cespugli e le fontane: le dolci note fruttate del Ribes nero, dell’Arancio dolce e del Bergamotto si perdono, come risucchiate, in una base umida e terrosa di Patchouli, Legni ambrati e Muschio. Dai verdi abissi emerge l’Anemone, simbolo dell’abbandono. Colui che si nasconde teme la rinuncia e spera di essere ritrovato, colui che cerca ha paura di non riuscire a trovare l’altro … ma “nel labirinto non ci si perde, nel labirinto ci si trova”, così il Giacinto, che simboleggia il divertimento e il gioco, e il Fiordaliso, emblema di gentilezza e dolcezza, insieme al Gelsomino e alla Rosa, i fiori dell’Amore, sono il filo di Arianna per poter ritrovare l’uscita, se stessi e l’altro.

Confezione da 250 ml con bastoncini.

Citrus Sinensis (Arancio dolce), Bergamia (Bergamotto), Ribes Nigrum

Iasminum (Gelsomino), Iris Florentina, Hyacinthus, Cyanus segetum (Fiordaliso), Rosa, Peonia, Anemone, Tulipa

Pasciulì, Ambrata ligna, Moschus albus